copertine bandi – Fondazione

Pubblicati nuovi Bandi 2024

Pubblicati nuovi Bandi 2024

Vengono, di seguito, elencati nuovi bandi per l’anno 2024.

Per i contenuti, modalità di presentazione delle domande, casi di esclusione e criteri di selezione, si rinvia a quanto indicato in ciascun Bando, oltre a quanto riportato nel Manuale di Rendicontazione.

Si raccomanda di tenersi aggiornati sulle iniziative della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto consultando periodicamente il sito internet, la piattaforma ROL e i canali social.

LEGGI PIU'
Invito-palazzo-Coelli-F

La Fondazione CRO inaugura la mostra permanente dell’artista Pier Augusto Breccia

La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto inaugura la mostra permanente dell’artista Pier Augusto Breccia, il Maestro della Pittura Ermeneutica.

Sabato 3 febbraio alle ore 11,00, presso l’Auditorium “Gioacchino Messina” di Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa Risparmio di Orvieto, in Piazza Febei 3, si terrà l’inaugurazione della Mostra permanente dell’artista Pier Augusto Breccia, il Maestro della Pittura Ermeneutica ovvero dell’arte “d’interpretazione strettamente legata al metodo e alla tecnica del comprendere”.

Il Maestro, con la sua pittura, ha inaugurato ciò che si può definire un “altro modo di intendere l’arte”, cioè un invito a entrare in uno spazio che lascia libero lo spettatore di interpretare il mondo non come cosa ma come parola. Breccia esprime attraverso le forme della sua pittura una vasta tematica profondamente radicata nella natura dell’uomo, quale egli la concepisce, in una visione che fonde in unità indissolubile i problemi “della specie” con quelli “dell’individuo”, i valori “dello spirito” con quelli “della materia”, i temi “dell’oggi” con quelli “del sempre”.

Più di milletrecento quadri, opere grafiche e disegni, venticinque pubblicazioni, ottanta mostre personali e innumerevoli incontri con filosofi e critici d’arte costituiscono l’immenso patrimonio artistico di Pier Augusto Breccia.

In occasione dell’inaugurazione, una presentazione del Prof. Gabriele Simongini illustrerà, sinteticamente, il percorso dell’artista.

I quadri esposti, in mostra permanente negli spazi di Palazzo Coelli, rappresentano un percorso visivo che racconta – attraverso forme, colori, concetti e meravigliosi simboli – la creatività, la sensibilità, la forma mentis di un uomo che, con coraggio, seppe affermare egregiamente e con eleganza il suo pensiero volto sempre a cogliere il senso ultimo dell’essere.

L’aver dedicato uno spazio espositivo al Maestro Pier Augusto Breccia è il più sincero e meritato riconoscimento a un grande artista, profondamente legato alla città e al territorio di Orvieto.

 

Le opere esposte

Anno 1994. Apotheosis, olio su tela, 200×280.

Anno 1995. Synthesis, olio su tela, 140×200.

Anno 1997. Aut aut, olio su tela, 140×200.

Anno 2005. Consecutio temporum, olio su tela, 140×100.

Anno 2005. La strada maestra, olio su tela, 70×100.

Anno 2005. L’appuntamento, olio su tela, 70×100.

Anno 2011. Full immersion, olio su tela, 280×123.

Anno 2011. Il mare della fecondità, olio su tela, 280×123.

Anno 2011. Stati d’animo, olio su tela, 140×100.

 

Note biografiche

Pier Augusto Breccia nasce a Trento nel 1943 e si trasferisce a Roma in età giovanile. Nel 1967 è il primo laureato, con il massimo dei voti e la lode, in medicina nella neocostituita Università Cattolica.

Dopo la laurea, la sua passione per la cardiochirurgia lo porta a Stoccolma, presso l’università del prof. Björk, inventore della valvola cardiaca artificiale. Nel 1979 diviene Professore Associato e consegue l’idoneità ospedaliera a Primario di Cardiochirurgia al primo posto nella graduatoria nazionale.

All’apice della carriera scientifica e ospedaliera, scopre in modo del tutto casuale un inaspettato talento disegnativo e in pochi anni elabora una “cifra pittorica” del tutto personale che lo porta a lasciare la professione medica.

Nell’arco del suo percorso artistico riscuote grande successo sia in Italia che all’estero, in particolare negli Stati Uniti, dove vive e lavora per quasi 15 anni.

Dopo alcuni anni di malattia che lo costringono a ridurre gli impegni artistici, muore il 20 novembre 2017 al Policlinico Gemelli, in quello stesso reparto in cui quarant’anni prima era stato un pioniere della cardiochirurgia.

Si raccomanda di tenersi aggiornati sulle iniziative della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto consultando periodicamente il sito internet, la piattaforma ROL e i canali social.

LEGGI PIU'
calendario bandi 2024

Calendario Bandi 2024

ATTIVITÀ EROGATIVA ANNO 2024

Viene, di seguito, riportata la calendarizzazione dei bandi per l’anno 2024.

Per i contenuti, modalità di presentazione delle domande, casi di esclusione e criteri di selezione, si rinvia a quanto indicato in ciascun Bando, oltre a quanto riportato nel Manuale di Rendicontazione.

Si raccomanda di tenersi aggiornati sulle iniziative della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto consultando periodicamente il sito internet, la piattaforma ROL e i canali social.

LEGGI PIU'