2023-2 Bando tematico

Scadenza:
31, Marzo 2023
E-Mail
info@fondazioneorvieto.it

“Volontariato, filantropia e beneficenza”

  • Pubblicazione
    20 FEBBRAIO 2023
  • Risorse
    Euro 40.000
  • Scadenza
    31 MARZO 2023

PREMESSA e OGGETTO DEL BANDO
La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico, indirizzando la propria attività nell’ambito dei settori ammessi di cui all’art. 1, comma 1, lett. c-bis) del D. Lgs. 153. Con riferimento all’esercizio 2023, il Consiglio di Indirizzo della Fondazione ha individuato nel Documento Programmatico Previsionale cinque settori rilevanti (Arte, attività e beni culturali; Educazione istruzione e formazione; Sviluppo locale; Salute pubblica; Volontariato, filantropia e beneficenza) e due altri settori statutari (Attività sportive; Assistenza agli anziani) attraverso i quali orientare la propria attività istituzionale. 

La Fondazione svolge, in via prioritaria, la sua attività nel territorio dei Comuni del circondario di Orvieto e dei Comuni limitrofi. La Fondazione persegue i propri scopi tramite: 

1) la pubblicazione di bandi attraverso il sito istituzionale dell’Ente – come previsto dal Protocollo d’intesa MEF-ACRI, sottoscritto il 22 aprile 2015 – al fine di sostenere progetti e iniziative proposti da terzi nei settori di intervento prescelti, destinati a produrre significativi risultati dal punto si vista socio-culturale, in un arco di tempo determinato; 

2) la promozione di progetti propri e programmi di intervento, anche su base pluriennale, da realizzare direttamente o tramite la collaborazione di altri soggetti pubblici o privati; 

3) altre modalità ritenute idonee in funzione degli specifici obiettivi perseguiti. La Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto con il presente Bando riceve e regola le richieste di contributi per i progetti da realizzare esclusivamente nel settore di intervento Volontariato, filantropia e beneficenza. 

Il bando sostiene progetti volti a garantire assistenza, integrazione e migliore qualità della vita a soggetti in stato di svantaggio economico, sociale e psicofisico.